Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri/salvjo/forum/Sources/Load.php(225) : runtime-created function on line 3
Recent Posts
Crea sito
Pages: [1] 2 3 ... 10
 1 
 on: 09 March 2017, 13:06:27 
Started by Stargate - Last post by Stargate
this is the end, così recitava una canzone dei Doors. Il forum non ha avuto nuove adesioni e l'interesse è andato scemando. Ovviamente con l'avvento dei social e del blog, un forum può funzionare solo se tratta un argomento specifico e non più, come in questo caso, argomenti generici. Tuttavia il forum al momento non chiude e probabilmente si trasformerà in qualcos'altro. Stay tuned!

 2 
 on: 06 March 2017, 18:44:19 
Started by Stargate - Last post by Stargate
E’ difficile dire con parole di figlio

ciò a cui nel cuore ben poco assomiglio.

 

Tu sei la sola al mondo che sa, del mio cuore,

ciò che è stato sempre, prima d’ogni altro amore.

 

Per questo devo dirti ciò ch’è orrendo conoscere:

è dentro la tua grazia che nasce la mia angoscia.

 

Sei insostituibile. Per questo è dannata

alla solitudine la vita che mi hai data.

 

E non voglio esser solo. Ho un’infinita fame

d’amore, dell’amore di corpi senza anima.

 

Perché l’anima è in te, sei tu, ma tu

sei mia madre e il tuo amore è la mia schiavitù:

ho passato l’infanzia schiavo di questo senso

alto, irrimediabile, di un impegno immenso.

 

Era l’unico modo per sentire la vita,

l’unica tinta, l’unica forma: ora è finita.

 

Sopravviviamo: ed è la confusione

di una vita rinata fuori dalla ragione.

 

Ti supplico, ah, ti supplico: non voler morire.

Sono qui, solo, con te, in un futuro aprile…

 3 
 on: 16 September 2016, 14:53:38 
Started by Stargate - Last post by Stargate
Come si può notare non seguo quasi piu il forum. ormai è come una navicella alla deriva ma non intendo lasciare che essa vada verso un buco nero. perciò non si sa mai. può darsi che tornerò un giorno a condurre la nave nel porto dei pensieri e delle parole. Ovviamente " Con parole mie".


 4 
 on: 06 September 2013, 23:32:25 
Started by Stargate - Last post by Stargate
Scarica le prime pagine   Titolo   Confessioni ultime. Con DVD
Autore   Corona Mauro
Prezzo
Sconto 15%   € 11,82
(Prezzo di copertina € 13,90 Risparmio € 2,08)

Dati   2013, 114 p., brossura
Editore   Chiarelettere   



Pensieri e racconti di vita. Le "Confessioni ultime" di Mauro Corona sono il diario intimo di "un sognatore". Un autoritratto che richiama in alcuni passaggi l'indimenticabile tradizione degli scritti morali, da Seneca al filosofo e samurai Jocho Yamamoto, e si trasforma con impennate improvvise in un personalissimo sfogo sull'attualità e la politica. Suoni e basta, le parole hanno perso consistenza, volume, spessore, e con loro la vita. Le Confessioni prendono forma da queste parole ormai vuote. Libertà, silenzio, memoria, corpo, fatica, invidia, orgoglio, competizione, amore, amicizia, dolore, morte, Dio e la fede. Una rappresentazione laica profonda e illuminante: "Sono un grande peccatore, ma per tradizione e per educazione spero in Dio, e lo rispetto a modo mio. Spero in Dio, però non so più dov'è finito... Diceva Zvi Kolitz: 'Caro Dio, io credo in te nonostante te'". Con un videoreportage di Giorgio Fornoni. Le musiche di Nick Cave e Warren Ellis, tratte dal film "The Assassination of Jesse James", accompagnano Mauro Corona in un viaggio a Erto, "paese di crolli e di dolore", cinquant'anni dopo la tragedia del Vajont. Dalla tana rifugio in cui vive e lavora ai luoghi della sua quotidianità, 44 minuti che raccontano in presa diretta uno tra gli scrittori italiani più letti e amati.

 5 
 on: 06 September 2013, 23:29:06 
Started by Stargate - Last post by Stargate

Titolo   Le voci del bosco
Autore   Corona Mauro
Prezzo
Sconto 15%   € 9,35
(Prezzo di copertina € 11,00 Risparmio € 1,65)

Dati   1998, 152 p., ill.
Editore   Biblioteca dell'Immagine  (collana Chaos)
    Disponibile anche usato a € 5,50 su Libraccio.it



"Le pagine di questo libro non contengono un trattato di botanica e nemmeno parole di assoluta verità. Ciò che in esse vi si potrà leggere sono 'verità personali' suscitate da riflessioni indotte da oltre quarant'anni di vita nei boschi e dialoghi con le piante. Durante questo lungo tempo ho capito che tutto, in natura, ha un proprio carattere, una personalità, un linguaggio, un destino. Osservando e ascoltando con attenzione il creato, è possibile udire la sua voce..."

 6 
 on: 06 September 2013, 23:25:42 
Started by Stargate - Last post by Stargate
Titolo   Nel legno e nella pietra
Autore   Corona Mauro
Prezzo   € 5,90

Dati   2012, 272 p., brossura
Editore   Mondadori  (collana Oscar Smart Collection)



Lo scrittore personaggio rivive attraverso la sua infanzia e poi nella più adulta età tutte le suggestioni del linguaggio della montagna. Leggende, storie, esperienze, fantasmi individuali e collettivi di un mondo che si sta perdendo. L'incanto e la ferocia, la bellezza e il timore che soltanto la montagna può offrire agli uomini. Sullo sfondo, come indelebile insegnamento, la tragedia del Vajont.

 7 
 on: 06 September 2013, 22:35:42 
Started by Stargate - Last post by Stargate
Per come sono dentro e per come mi sento dentro penso che questo corpo non mi appartenga. Non mi somiglia. Ridatemi i miei ventanni!


 8 
 on: 23 June 2013, 19:03:18 
Started by Stargate - Last post by Stargate
"Mario lavora come impiegato in una ditta. inizia alle 8 e torna a casa per le 19 stanchissimo. Non può arrivare tardi né mancare al lavoro e deve sempre produrre dei buoni risultati, altrimenti rischia il licenziamento. Ma nonostante lavori tanto, lui e la sua famiglia devono privarsi di tante cose dato che il suo stipendio netto è di solo 1.200 euro al mese e per poter finalmente cominciare a riposare dovra’ aspettare a completare 40 anni di contributi o arrivare all’età di 67 anni... e non riceve aiuto da nessuno. Anzi è lui che è forzato ad aiutare gli altri: Infatti la sua busta paga e cosi’ bassa perché il 40% se ne va in tasse, destinate al fondo contributi statali per i giornalisti, finanziamento pubblico dei partiti, i vitalizi dei parlamentari e dei loro parenti (dopo solo due anni in parlamento, senza obbligo di presenza continua e a partire da soli 60 anni e anche meno), per aiutare a viaggiare comodamente i politici nelle auto blu e per permettergli di mangiare bene grazie ai loro rimborsi spese, per il sussidio per il cinema (non è importante qualità dei film), per i mega stipendi dei dipendenti, mega contratti e altri sprecchi della tv di stato RAI (anche qui, la qualità del lavoro conta poco), per i mega stipendi dei politici (qui idem) a volte per doppi incarichi e le loro pensioni d’oro (anche qui doppie, e a volte addirittura per condannati, vedi Fiorito), per aiutare i falsi ciechi e altri falsi disabili, per i contributi per le scuole private, per pagare gli stipendi dei burocrati che si fanno timbrare il cartellino, per opere pubbliche non finite, ecc. Per aiutare Mario, devi contattarlo. Per trovare il suo numero apri le pagine bianche e scegli un numero a caso. Ma forse il modo migliore di aiutarlo sarebbe abolire tutti i suddetti privilegi. Forse così potra’ permettersi di avere una vita migliore." Sidney Jahnsen


 9 
 on: 10 June 2013, 23:02:37 
Started by Stargate - Last post by Stargate
Mi ero sbagliato.  Onore al moVimento 5 stelle!

 112_112:

 10 
 on: 26 July 2012, 18:11:28 
Started by Lupin - Last post by Stargate
Caro Lupin, personalmente cerco di non vivere di ricordi in quanto cerco di guardare il futuro con la speranza che migliori sempre di più la nostra vita con il progresso che ogni giorno vediamo avanzare. Sono anche molto preoccupato se mi volto a guardare il passato  e facendo un confronto con il presente per la situazione del nostro ambiente sempre più compromesso dall'inquinamento e dalla scellerata azione dell'uomo. mi riferisco in particolare allo scioglimento del ghiaccio sull'Artico e la deforestazione in primis dell'Amazzonia. Certo i ricordi vanno preservati sia quelli belli che quelli brutti. Una cosa però vorrei che non smettesse mai di esserci. L'unione della mia famiglia. Nonni,zii,nipoti, suoceri e cognati uniti dal desiderio di vedersi e di frequentarsi e purtroppo questo spesso non accade. Sogno una grande baita in montagna dove poter stare tutti insieme per qualche giorno nei giorni importanti dell'anno. Tipo Natale, Pasqua e capodanno. Sarebbe bellissimo. Purtroppo un sogno bellissimo che mai si avvererà.

Pages: [1] 2 3 ... 10