Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /membri/salvjo/forum/Sources/Load.php(225) : runtime-created function on line 3
Le liste di Beppe Grillo
Crea sito
Pages: [1]   Go Down
Print
Condividi questo topic su FacebookCondividi questo topic su Twitter Topic: Le liste di Beppe Grillo  (Read 3046 times)
Nessun utente stanno lavorando su questo topic.
Stargate
Amministratore
Direttore artistico
*****

Karma: 19
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 1154



« on: 10 March 2009, 20:55:19 »




«Questo esecutivo è un governo illegale, incostituzionale, eletto senza voti di preferenza.
Fatto di nani, ballerine, puttanieri e ruffiani». Lo ha detto Beppe Grillo durante la convention delle liste civiche a lui ispirate in corso in un teatro fiorentino. Riferendosi ai partiti l' attore genovese ha sottolineato: «Se ne sono andati, forse non ci sono mai stati, non si sa cosa siano. C' è il Pdl, il Pd senza la 'ellè... Sono tutti finiti». Durante il suo intervento Grillo ha parlato anche della crisi economica: «Dobbiamo preparaci ad una miseria a cui non siamo assolutamente abituati, ma che ci farà molto bene perché toglierà di mezzo tutti i bisogni inutili. È una grande opportunità. Siamo l'unico vero virus che attraversa la nostra Italietta scomparsa: forse perderemo oggi, ma le nostre idee sono quelle che vinceranno in futuro». L'attore genovese, ha presentato i principi della Carta di Firenze, il documento programmatico che ispirerà l' azione politica delle «sue liste civiche»: ripubblicizzazione dell'acqua, espansione del verde urbano, contrasto all'edilizia speculativa, connettività ad internet gratuita per tutti, sviluppo delle fonti rinnovabili, politica di rifiuti zero e trasporti non inquinanti.

All'incontro ha preso parte anche Marco Travaglio. In Italia bisogna «ripartire dalla Costituzione», che «non è un ferrovecchio, ma una grande bandiera da sventolare, un testo che ci invidiano»: questa l'esortazione il giornalista ha rivolto all'assemblea delle liste civiche. Per Travaglio i «grillini» che saranno eletti nei Consigli comunali dovranno «studiare molto la Costituzione e leggere le delibere, studiarne i dettagli e trovare notizie utili per la Corte dei Conti, se c'è sperpero di denaro pubblico, o la magistratura ordinaria, se ci sono invece sconfinamenti nel penale; e spesso ce ne sono». Si dovrà invece «evitare che le liste civiche ripresentino i vizi dei partiti - ha ammonito - se non fanno da trait d'union fra i cittadini e la politica è inutile farle, perché sarebbe l'ennesima replica della Casta». Ripartire dalla Costituzione, dice Travaglio, anche perché «se uno la rilegge e la usa come un'arma contundente appena entra in un'assemblea legislativa, è come l'aglio per i vampiri: fa effetti devastanti, basta leggerne un paio di passi per seminare il panico»; il giornalista ha quindi letto alcuni articoli fra gli applausi, sottolineando ironicamente i punti che più sembrano discostarsi dalla prassi politica odierna. Travaglio ha concluso il suo intervento rileggendo «un discorso attuale, che sembra scritto stamattina», ovvero l'intervista ad Enrico Berlinguer sulla questione morale: «Se ci fate caso - ha sottolineato - nel Pantheon dei padri fondatori del Partito Democratico, Berlinguer non ce l'hanno voluto. Hanno voluto Craxi, e stanno facendo la stessa fine».

Fonte: il sole 24.com
Logged

"Quando si suona della buona Musica la gente non ascolta e quando si suona della cattiva musica la gente non parla. Non parlo mai quando vi è Musica, se è buona. A chi ode cattiva musica incombe il dovere di soffocarla sotto la conversazione."
[Oscar Wilde]
Stargate
Amministratore
Direttore artistico
*****

Karma: 19
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 1154



« Reply #1 on: 10 March 2009, 20:59:45 »

Grillo predica bene ma i suoi finiranno per razzolare male Appena prenderanno potere (mai) finiranno come i poltici che siedono in parlamento si faranno i loro affari e gli intrallazzi tipici di questa italietta. Con la demagogia non si fa poitica e nemmeno si crea benessere. Da fuori sono tutti bravi a parlare. Per fare ciò che Grillo dice bisognerebbe bruciare tutti gli italiani ripopolare l'Italia e forse allora non ci saranno più nani ballerine puttanieri e ruffiani.
Logged

"Quando si suona della buona Musica la gente non ascolta e quando si suona della cattiva musica la gente non parla. Non parlo mai quando vi è Musica, se è buona. A chi ode cattiva musica incombe il dovere di soffocarla sotto la conversazione."
[Oscar Wilde]
Stargate
Amministratore
Direttore artistico
*****

Karma: 19
Offline Offline

Gender: Male
Posts: 1154



« Reply #2 on: 10 June 2013, 23:02:37 »

Mi ero sbagliato.  Onore al moVimento 5 stelle!

 112_112:
« Last Edit: 10 June 2013, 23:04:15 by Stargate » Logged

"Quando si suona della buona Musica la gente non ascolta e quando si suona della cattiva musica la gente non parla. Non parlo mai quando vi è Musica, se è buona. A chi ode cattiva musica incombe il dovere di soffocarla sotto la conversazione."
[Oscar Wilde]
Pages: [1]   Go Up
Print
Jump to: